Skip to Content

Province

Province - Introduzione

shield-ocarm-59.jpg

La Provincia, entità fondamentale per la vita e l’attività dell’Ordine, è costituita dai frati che, incorporati in essa e riuniti nei vari conventi, sono governati dal Priore provinciale con il suo Consiglio, a norma del diritto universale e proprio. (Costituzioni dei Carmelitani 179)

Provincia di Aragona, Castiglia e Valencia

salamanca.jpg

“Ecco, Io faccio nuove tutte le cose” (Ap 21, 5)

Dal 29 aprile al 1 maggio 2014 nel convento di S. Andrea di Salamanca è stato celebrato il primo Capitolo Provinciale della nuova Provincia di “Aragona, Castiglia e Valencia”, eretta dal Priore generale il 15 ottobre 2013.

Provincia di Germania

germany.jpg

Il 1° gennaio 2013 le Province di Germania Inferiore e Germania Superiore dopo anni di collaborazione intensa nei vari campi, soprattutto in quello della formazione, e dopo un processo di preparazionecon numerosi incontri,si sono unite in un'unica Provincia di Germania. Con questa decisione i carmelitani tedeschihanno voluto rispondere

Provincia Americana PCM

pcm.jpg

La  Provincia del Purissimo Cuore di Maria riconosce la sua origine al convento di Straubing della Provincia della Germania Superiore, l'unica casa tedesca sopravvissuta alla soppressione del secolo XIX. Due membri di questa comunità, i PP. Cyril Knoll e Xavier Huber, si recarono negli Stati Uniti e nel 1864, su invito dell'ordinario locale, Mons. John Baptist Miège, si stabilirono a Leavenworth, Kans. L'anno successivo, con l'aiuto di altri Carmelitani fu eretta un'altra fondazione vicino a Scipio.

Provincia Americana di Sant'Elia

selocarm.jpg

Il Carmelitano irlandese, P. Michael Moore, durante una visita a New York City nel 1887, ricevette dal P. James McMahon, la promessa di una nuova fondazione in un luogo specifico della città. L'arcivescovo, Mons. Michael Corrigan, considerò l'area designata

Provincia Australiana e Timor Est

australia.jpg

Dopo la breve vita della missione a Merthyr Tydvil nel Galles, la Provincia carmelitana irlandese si impegnò in una nuova fondazione nella lontana terra d'Australia, dove dall'Irlanda arrivarono molti esiliati politici. Fra i deportati a Botany Bay (dopo la ribellione del 1798) c'erano due laici carmelitani, James Dempsey e John Butler, membri del Terz'Ordine o della Confraternita dello Scapolare,

Provincia Betica

beticaocarm2.jpg

Il primo convento andaluso fu eretto a Gibraleón (1306 - 1320), grazie ai Principi della Cerda; in seguito i Carmelitani istituirono a Siviglia (1358) una nuova comunità, sotto il patrocinio del Re D. Pedro I. Più tardi, nei paesi situati nei pressi della città, furono eretti i conventi di Escacena del Campo (Huelva) nel 1416,

Provincia Britannica

britishocarm.jpg

L'Inghilterra è stata una delle prime nazioni dei Carmelitani in Europa. Il loro arrivo è un tipico scenario classico, con i Carmelitani che fuggono dalla Terra Santa (Israele) sotto la protezione dei crociati. Infatti fu un crociato, Sir Richard Grey di Codnor, che li portò in Inghilterra e donò loro la sua terra ad Aylesford, Kent. Anche Sir William de Vescy,

Provincia Catalogna

catalanocarm.jpg

Alcune fondazioni della Provincia di Catalogna sono tra quelle più antiche dell'Ordine. Inizialmente la Provincia comprendeva il sud della Francia, il nord della Spagna e le Isole Baleari e rifletteva la situazione politica complessa del tempo. Nel 1336 dalla Provincia di Spagna, chiamata anche Aragona, fu eretto il Vicariato del Perpignan; nello stesso anno apparve anche come Vicariato di Perpignan e di Maiorca. Nel 1342 il Vicariato fu elevato allo stato di Provincia col nome di Maiorca, e dal 1354 porta il nome attuale.

Provincia Rio de Janeiro

riogeneralocarm.jpg

Mentre i Carmelitani spagnoli furono espulsi dal Re Filippo II e impediti ad imbarcarsi per le Americhe al tempo della colonizzazione, i Carmelitani portoghesi non ebbero problemi nel partecipare all'evangelizzazione del Brasile.

Syndicate content
Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.


by Dr. Radut