Salta al contenuto principale

IN SOLLEMNITATE B.V. MARIAE DE MONTE CARMELO

Flos Carmeli, vitis florigera,
splendor caeli, Virgo puerpera singularis.
Mater mitis, sed viri nescia,
Carmelitis esto propitia,
stella maris.

Fernando Prior Generalis
Domusque Generalis Communitas
16.VII.2010
Leggi tutto
Pellegrinaggio della Speranza dei Giovani Europei admin Gio, 2010-07-15 14:35
60/2010-15-07

Sono in corso gli ultimi preparativi per l'arrivo dei circa 200 giovani di tutta Europa per il Pellegrinaggio della Speranza che si svolgerà dal 19 al 25 luglio 2010 a Roma. Tutte le Province, i Commissariati e le Delegazioni dei Carmelitani europei saranno rappresentati da giovani provenienti dall’Italia, Romania, Malta, Portogallo, Spagna, Francia, Repubblica Ceca, Polonia, Germania, Lituania, Olanda, Gran Bretagna e Irlanda.

Primo Incontro degli Economi Provinciali della Regione Iberica

Il 26 giugno presso il nostro convento di Ayala, Madrid, il gruppo degli economi provinciali della regione iberica si è incontrato con l'economo generale. Erano presenti: i padri Vicente Arranda Guillén (Arag), José Ramón Medina Madueño (Bet), Marín Antonio Lozano Moreno (Cast), Joan Gúell y Casademont (Cat) e Ricardo dos Reis Rainho (Lus). All'ordine del giorno c'erano due temi principali: la situazione economica di ciascuna provincia e la compilazione della relazione economica annuale per la Curia. Un altro incontro per gli economi dell'area Asia-Australia-Oceania è programmato per ottobre 2010.

Appello alla solidarietà di un vescovo carmelitano

Don Antonio Muniz Fernandes, O.Carm., arcivescovo metropolita Don Antonio Muniz Fernandesdi Maceió, ha inviato una lettera urgente e pubblica a causa delle gravi alluvioni nello stato di Algoas nel nordest del Brasile. L'arcivescovo carmelitano ha visitato recentemente la nostra Curia Generalizia a Roma e ha condiviso questa terribile notizia delle alluvioni che hanno causato centinaia di morti, di dispersi e ha lasciato migliaia di persone senza casa.

Riconosciuto il martirio di p. Carmelo M. Moyano Linares e 9 compagni

Riconosciuto il martirio di p. Carmelo M. Moyano Linares e 9 compagni Un altro gruppo di martiri carmelitani della persecuzione religiosa in Spagna nel 1936 si aggiungerà a quelli già beatificati della Provincia di Catalogna. Infatti, il Santo Padre Benedetto XVI nel corso dell'udienza concessa il 1° luglio 2010 a S.E.R. Mons. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha autorizzato la Congregazione a promulgare,

Causa Nostrae Letitiae
Iunius 2010
 
Initium Novitiatus
  • 01-05-10 Maria Mirasol Francesca Dandan (SIG), Tarlac
  • 01-05-10 Joan Mary Ellen Festin (SIG), Tarlac
 
Professio Temporanea
  • 07-06-10 John Howell (PCM), Middletown
  • 07-06-10 Joseph Vinh Nguyen (SEL-Viet), Middletown
  • 07-06-10 Francis X. Pio Khoa Nguyen (SEL-Viet), Middletown
  • 07-06-10 Dominic M. Hung Nguyen (SEL-Viet), Middletown
Vitam Voelo Reddiderunt

 

Ortus

P. Temp.

P. Soll.

Ord.

04-05-10

Sr. M. de Jesus Hervas Gil, TAN

 

18-06-33

 

10-11-61

 

11-10-65

 

11-06-10

P. Peter Toner, Hib-Zim

 

03-08-31

 

02-09-51

 

09-09-54

 

20-07-75

22-06-10

P. Pedro Jansen, Flum

 

07-02-38

 

22-02-59

 

23-02-62

 

14-03-64

---------*******---------*******---------

Vorreste ricevere la newsletter (CITOC Online) nella tua email?

Iscriviti CITOC online


* obbligatorio





Lista Informazioni:

“CITOC Online” è l’e-Newsletter pubblicato dell’Ordine dei Carmelitani. Le notizie, informazioni, articoli, lettere, fotografie e altri materiali offerti alla Citoc diventano sua proprietà..

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.