Skip to Content

Maria e Lo Scapolare

Perché L'ottobre Missionario

maria .jpg

«Il mese di ottobre deve essere considerato, in tutti i paesi, come il mese della Missione Universale. La penultima domenica è chiamata Giornata Missionaria Mondiale e costituisce l'apice della festa della cattolicità e della solidarietà universale».

Giovanni Paolo II, 1980

Omelia per la Festa della Madonna del Carmelo 3

madonnadelcarmelo.jpg

Due sono i protagonisti evocati dalla celebrazione di questa sera: il profeta Elia, la Vergine del Carmelo. Ognuno di questi protagonisti porta con sé un messaggio spirituale, una proposta di testimonianza evangelica. Vediamo anzitutto il profeta Elia e la sua missione profetica sul Monte Carmelo,

Omelia per la festa della Madonna del Carmelo 2

olmc3.jpg

Oristano, piazza del Carmine 16 luglio 2011

Cari fratelli e sorelle,

Tre sono i protagonisti evocati dalla celebrazione di questa sera: il profeta Elia, la Vergine del Carmelo, il Beato Simone Stock. Ognuno di questi protagonisti porta con sé un messaggio spirituale, una proposta di testimonianza evangelica. Vediamo anzitutto il profeta Elia e la sua missione profetica sul Monte Carmelo,

Lettera del Priore Generale per la Festa di Maria Madre del Carmelo 2016

lettera-priore.jpg

Carissimi fratelli e sorelle nel Carmelo,

Come ogni anno, ancora una volta ci prepariamo a vivere le celebrazioni in onore della Vergine del Carmelo, Colei che è nostra Madre e Sorella, come amiamo chiamarla noi carmelitani, seguendo un’antica tradizione che risale al Medio Evo. Prima di tutto, quindi, desidero augurarvi una buona festa!

Messale - Liturgia della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo

OLMC (2).jpg

Antifona d'Ingresso  Is 35,2

A lei è data la gloria del Libano, 
lo splendore del Carmelo e di Saròn. 
Vedranno la gloria del Signore, 
la magnificenza del nostro Dio

Virga Iesse flóruit: Virgo Deum et hóminem génuit;

pacem Deus réddidit, in se reconcílians ima summis.

Lettera del Priore Generale nella Solennità della Madonna del Carmine 2015

fernando15.jpg

Fernando Millán Romeral, O.Carm., Priore Generale,

Carissimi fratelli e sorelle della famiglia carmelitana:

Anche quest’anno ci avviciniamo, una volta di più, alla festa della Nostra Madre del Carmelo e in questa occasione desidero rivolgermi a tutti voi innanzi tutto per augurarvi di poter vivere una bellissima festa

Novena alla Madonna del Carmine 2015

noven15It.jpg

La novena è una speciale preghiera che il fedele rivolge a Dio durante nove giorni consecutivi chiedendo l’intercessione particolare della Vergine Maria, di un santo patrono, degli arcangeli o degli angeli custodi.

La Veste Piú Bella - Lo Scapolare Del Carmelo

scapular.jpg

Delle Monache di Ravenna

Il profeta Isaia ha un'espressione che noi Carmelitani facciamo nostra e che cantiamo spesso: “Io gioisco pienamente nel Signore, la mia anima esulta nel mio Dio, perché mi ha rivestito delle vesti di salvezza ...” (61, 10). E'proprio di queste vesti di salvezza, a cui viene dato, nel Carmelo, il nome di Scapolare, che vogliamo parlare.

Lettera del Priore Generale per la Festa di Maria Madre del Carmelo 2014

First Day 03sept-39 (Custom).jpg

Fernando Millán Romeral O.Carm.

Cari fratelli e sorelle della Famiglia Carmelitana:

Si avvicina la festa della Madonna del Carmine e anche quest’anno desidero farvi giungere il mio augurio più cordiale. Questa data è per tutti noi un momento caro e festoso, nel quale celebriamo con gioia la nostra devozione per la Madre del Signore, sotto il titolo così popolare di Vergine del Carmelo. Anche quest’anno desidero porre sotto la sua intercessione i nostri progetti e speranze,

Sororità nella fede - Un itinerario biblico

Visitation LMonaco.jpg

"Sororità” — parola poco usata nel linguaggio comune — dice relazione di amicizia, di solidarietà, di comunione "al femminile” tra sorelle, e tra sorelle e fratelli. Tale relazione è vissuta sia a livello di rapporti familiari e di sangue, sia a livello di sororità umana e nella fede tra persone che vivono nello stesso luogo o ambiente, oppure tra persone geograficamente e culturalmente distanti, o ancora tra persone vissute in epoche diverse.

Syndicate content
Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.


by Dr. Radut