Salta al contenuto principale

Preghiera alla Madonna del Carmine per le Anime del Purgatorio

Pietosissima Vergine del Carmelo, tu sei la letizia degli Angeli e dei Santi, il nostro aiuto qui in terra e il conforto di quanti soffrono in purgatorio in espia­zione delle loro colpe, attendendo la li­berazione. Stendi la tua mano pietosa verso quel­le anime che vengono purificate e per ve­dersi abbreviate le sofferenze possono contare unicamente sulle preghiere che la Chiesa rivolge al suo Signore, perché siano applicati per esse i meriti del Cor­po Mistico: tu sei la Madre della Chiesa, la tesoriera delle divine misericordie.

Leggi tutto
Testimonianza Sulla Potenza Dello Scapolare

Sulla Piazza di Jlfurt in Alsazia (Francia) vi è una Statua monumentale in bronzo dell'Immacolata, con questa iscrizione:
«In memoria della liberazione dei due ossessi - Teobaldo e Giuseppe Burner - ottenuta per l'inter¬cessione della B.V. M. Immacolata - Anno del Signore 1869».

"Un attimo eterno..." Credere e testimoniare il mistero di Dio, come Maria

Una intuizione, scaturita dall'incontro personale col Signore nella preghiera, è stata che l'attimo - per così dire - carico di Eternità, non fu quello in cui il messaggero divino incontrò e parlò a Maria, quello in cui l'Arcangelo Gabriele le recò l'annunzio della "nascita delle nascite", quella del Salvatore; ma fu precisamente quello che seguì. Si resta affascinati e colpiti in profondità dall'istante che seguì immediatamente il ritorno dell'Angelo a Dio, quello in cui la giovanissima Vergine rimase sola.

Lettera del Priore Generale in occasione della festa della Madonna de Carmine 2013

Carissimi fratelli e sorelle della Famiglia del Carmelo,

Si avvicina la festa di Maria Madre del Carmelo, nostra Madre e, come ogni anno, ci disponiamo a vivere con gioia questa celebrazione così importante per la nostra famiglia carmelitana, sparsa in tutto il mondo. In molti luoghi diversi, con manifestazioni di fede molto differenti,

Il "Magnificat"

Ripercorro la mia vita, ed ecco...
L'anima mia magnifica il Signore.

Perché mi ha dato, con la vita,
da genitori poveri e semplici,
il germe della fede;
per un'infanzia sana,
per una giovinezza provata, ma custodita...
Per tutto questo:
l'anima mia magnifica il Signore.

Per le esperienze non prive di  pericoli,
ma necessarie alla mia maturità umana,

Maria, la "Piena di Grazia"

La purificazione del cuore

Maria è "il libro nel quale è scritta la Regola nostra, perché in lei è scritto il Verbo" (Cost. 22). Questa frase tratta dalle Costituzioni delle monache dell’Ordine dei fratelli della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo, vede in Maria – "la divina taciturna" (David Maria Turoldo) – la "parola vivente" di Dio sulle orme del Figlio. Per testimoniare anche noi, con la nostra vita, la fede in Gesù, guardiamo a lei per incarnare il carisma carmelitano.

Maria nel nostro cammino

"Come potrà un giovane tenere pura la sua via? Custodendo le tue parole": così afferma il lunghissimo Salmo 118, al versetto 9. Pone la domanda, ma da anche la risposta: la Parola del Signore, letta, meditata, custodita, fatta fruttificare nel cuore, "conserva" il cuore, il corpo e la mente.

---------*******---------*******---------

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.