Salta al contenuto principale

Incontro del comitato "Pellegrinaggio della Speranza"

37/2010-27-04
Nei giorni 7-8 e 17-18 aprile 2010 si è incontrato il comitato organizzatore del "Pellegrinaggio della Speranza" della gioventù carmelitana d'Europa per concludere alcuni dettagli dell'incontro che si terrà dal 19 al 25 luglio a Roma. La notizia del pellegrinaggio della gioventù di tutte le Province d'Europa è già stata comunicata da tre numeri precedenti del CITOC (59/2009, 120/2009, 131/2009) e sul sito web dell'Ordine (vedi www. ocarm.org). L'incontro aprirà la strada alla Giornata Mondiale della Gioventù del 2011 a Madrid.
I partecipanti al pellegrinaggio rifletteranno ogni giorno su un brano della lettera che il Priore Generale, P. Fernando Millán Romeral, O.Carm., scriverà per questa occasione. Inoltre, ogni giornata si svolgerà secondo un proprio tema: la testimonianza delle grandi figure del Carmelo, il posto del Carmelo nella Chiesa, la Regola, i discepoli alla sequela di Cristo e le sfide del futuro per i giovani europei. Ogni tema sarà collegato alla visita delle basiliche maggiori, ai luoghi di particolare interesse per il Carmelo e alla costruzione di una rete di comunicazione tra la gioventù carmelitana del continente.
I moduli per l'iscrizione sono già stati inviati ai coordinatori delle province europee e dovranno essere rispediti al Consigliere Generale per l'Europa, P. John Keating, O.Carm. entro il 15 maggio 2010.

Vorreste ricevere la newsletter (CITOC Online) nella tua email?

Iscriviti CITOC online


* obbligatorio





Lista Informazioni:

“CITOC Online” è l’e-Newsletter pubblicato dell’Ordine dei Carmelitani. Le notizie, informazioni, articoli, lettere, fotografie e altri materiali offerti alla Citoc diventano sua proprietà..

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.