Salta al contenuto principale

Incontro Giovani Carmelitani di Europa

5/2012-24-01

Un gruppo di giovani che hanno partecipato al Pellegrinaggio della Speranza (Roma, 2010) e alla Giornata della Gioventù Carmelitana a Madrid nel 2011, si sono incontrati con il Consigliere Generale per l’Europa, p. John Keating, O.Carm., presso la Curia Generale a Roma dal 20 al 22 gennaio. L’incontro ha avuto l’intento di proseguire il cammino iniziato con questi due eventi e trovare nuovi modi di aiutare le province europee nel loro coinvolgimento con i giovani, con una particolare attenzione alla tradizione spirituale carmelitana. Il lavoro è ruotato intorno a tre forti domande: Cosa pensi della realtà giovanile in Europa oggi? A partire della tua conoscenza sulla storia e spiritualità Carmelitana, cosa pensi che i Carmelitani abbiano oggi da offrire ai giovani? Come gruppo, cosa possiamo offrire ai giovani carmelitani per il futuro?

P. Michael Plattig, O. Carm. (GerS) ha fatto una sua personale presentazione riguardo a ciò che la tradizione carmelitana ha da offrire ai giovani nell’Europa di oggi. I membri del gruppo che hanno partecipato sono: Dave Twohig, O. Carm (Hib) e Luca Sciarelli, O. Carm. (Ita), Sabrina Rubio, Aoife Merrins, Elisabetta Ceci, Victor Navarro Poncera e Tommaso Bacci. Una sintesi del lavoro svolto dal gruppo verrà condivisa con i provinciali europei durante il loro incontro a Roma dal 30 aprile al 2 maggio 2012. Il gruppo inoltre si riunirà nuovamente a maggio per portare avanti il lavoro iniziato in questo incontro.

Vorreste ricevere la newsletter (CITOC Online) nella tua email?

Iscriviti CITOC online


* obbligatorio





Lista Informazioni:

“CITOC Online” è l’e-Newsletter pubblicato dell’Ordine dei Carmelitani. Le notizie, informazioni, articoli, lettere, fotografie e altri materiali offerti alla Citoc diventano sua proprietà..

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.