Skip to Content

Lettera del Priore Generale in occasione della festa della Madonna de Carmine 2016

No: 
51/2016-05-07
lettera-priore.jpg

Poiché la festa della Madonna del Carmine si sta avvicinando, come ogni anno, il Priore Generale ha scritto una lettera alla Famiglia Carmelitana in cui esprime i suoi auguri e invita tutti i membri a celebrare la festa cominciando con la Novena dal 7 al 15 luglio 2016. La tradizione della Novena della Madonna del Carmine che precede la festa è antica e vissuta da tanti cattolici in tutto il mondo.

Nella sua lettera di quest'anno il Priore Generale ci invita a riflettere sull’esperienza e la dottrina di tre grandi figure di carmelitani appartenenti a periodi diversi della nostra storia e che stiamo ricordando, nel corso di questo anno, con motivazioni differenti: si tratta di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi, del beato Battista Mantovano e del beato Tito Brandsma. Il Priore Generale scrive: “Tutti e tre, ognuno con le sue caratteristiche per il linguaggio, le sfumature mariane e la sensibilità, hanno sottolineato questa dimensione fondamentale del carisma carmelitano: la devozione filiale, profonda e molte volte perfino poetica alla Vergine Maria, invocata col titolo di Madre del Carmelo. Questi nostri Santi hanno certamente arricchito la nostra pietà mariana e, ciò che è più importante, l’hanno incarnata, attraverso differenti momenti storici, con autenticità e come uno stimolo alla santità per tutti. Mi auguro che anche tutti noi sappiamo realizzare una rilettura personale di questa pietà mariana, perché possa diventare una forza capace di dare una svolta trasformante, nella nostra vocazione al servizio della Chiesa e del mondo.

Clicca qui per leggere il testo integrale della lettera e la Novena alla Madonna del Carmine: http://www.ocarm.org/it/content/ocarm/lettera-priore-generale-festa-maria-madre-carmelo-2016

Vorreste ricevere la newsletter (CITOC Online) nella tua email?

Iscriviti CITOC online

* obbligatorio



Lista Informazioni:

“CITOC Online” è l’e-Newsletter pubblicato dell’Ordine dei Carmelitani. Le notizie, informazioni, articoli, lettere, fotografie e altri materiali offerti alla Citoc diventano sua proprietà..

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.


news | by Dr. Radut