Salta al contenuto principale

Commissione per le Comunicazioni 2013-2019

Christian Körner

Lo stile di vita carmelitano in ossequio di Gesù Cristo nella contemplazione, in fraternità e nel servizio ha a che fare con l'evangelizzazione. Perciò "Noi carmelitani siamo consapevoli della grande importanza che assume oggi la comunicazione su scala mondiale ed anche dei grossi sviluppi che la tecnologia ha prodotto in questo campo. I mass media hanno certamente grosse potenzialità per l'evangelizzazione.

Con l'abuso e la manipolazione di tali mezzi si possono compromettere la dignità e la libertà degli uomini. Le nostre comunità pertanto valuteranno co-munitariamente il modo migliore di usare i mass media, anche per salvaguardare la dimensione contemplativa e fraterna della nostra vita ed incrementare l'efficienza del nostro apostolato" (Cost., 34, 2). Oltre allo scambio di in-formazioni, la comunicazione all'interno dell'Ordine sarà un mezzo importante per la nuova evangelizzazione e al servizio della missione dell'Ordine. L'impegno nella comu-nicazione, favorisce il dialogo nel comunicare la bellezza della fede, il carisma carmelitano, la nostra spiritualità e la nostra tradizione e infine ci aiutano a portare la gente all'incontro personale con Cristo.

i membri

  • Christian Körner (praeses)
  • Sebastian Benchea (Ita)
  • Joseph Hung Tran (SEL)
  • Raúl Maraví Cabrera (PCM)

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.