Salta al contenuto principale

Kenya

Lo scorso 16 luglio, Commemorazione solenne della Madonna del Carmine, si è tenuta nella nostra casa di Nairobi (Bustani ya Karmeli) la consegna del decreto d'erezione canonica della nuova Delegazione Generale del Kenya che ha scelto il nome di "Delegazione di Nostra Signora del Carmelo". Il primo Delegato Generale è P. Boniface Makau Kimondolo, O.Carm. (Cat).

Il Priore Generale, P. Fernando Millán Romeral, O.Carm., accompagnato da P. Desiré Unen Alimange, O.Carm., Consigliere Generale per l'Africa, ha sottolineato l'importanza di questo momento per la storia del Carmelo in Kenya e per il continente africano.
Durante la celebrazione è stata ricordata la storia di questa missione a cui hanno collaborato generosamente quattro Provincie (Germania Superiore, Arago-Valentina, Catalogna e India). Si è tenuta anche la prima assemblea della Delegazione durante la quale sono state trattate alcuni obiettivi immediati e di medio termine per questa promettente presenza in Africa.
Con essa le Delegazioni Generali nell'Ordine sono ormai quattro: Francia, "Tito Brandsma" in Colombia, Boemia e Moravia e la nuova Delegazione "Nostra Signora del Carmelo" del Kenya, alla quale auguriamo ogni bene.
Il Priore Generale ha approfittato dell'occasione per presentare la nuova lettera, che sarà inviata fra poco a tutta la Famiglia Carmelitana, dal titolo "Purchased People" (Gente comprata), in onore dell'omonima lettera che Mons. Donal Lamont, O.Carm. scrisse 50 anni fa contro l'Apartheid. In questa lettera il Priore Generale richiama tutto il Carmelo a proseguire la crescita nel continente africano.

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.