Skip to Content

La Parola Di Dio Nel Nostro Itinerario Carmelitano

EvangIt.jpg

1. LA PAROLA CHE MI VISITA NEL SILENZIO DELLA MIA SOLITUDINE

Ed ecco, sentì una voce… 

Ascoltando le Scritture:

...Mentre un profondo silenzio avvolgeva tutte le cose, e la notte era a metà del suo corso, la tua parola onnipotente dal cielo, dal tuo trono regale (Sap 18,14).

…Per la sua costruzione si usarono pietre lavorate e intere; durante i lavori nel tempio non si udì rumore di martelli, di piccone o di altro arnese di ferro (1 Re 6,7).

….Dopo il terremoto ci fu un fuoco, ma il Signore non era nel fuoco. Dopo il fuoco ci fu il mormorio di un vento leggero. Come l'udì, Elia si coprì il volto con il mantello, uscì e si fermò all'ingresso della caverna. Ed ecco, sentì una voce (1 Re 19,12-13).

Dalla RIVC:

 

Da Elia impariamo a stare alla presenza di Dio. Abituandoci ad essa e cogliendola silenziosamente incominciamo a “respirare quasi soltanto l’essenza di Dio, come si respira l’aria” (RIVC, n. 37).

Ascoltando la tradizione carmelitana:

Il Padre pronunciò una parola, che fu suo Figlio e sempre la ripete in un eterno silenzio; perciò in silenzio essa deve essere ascoltata dall'anima (Giovanni della Croce, Consigli, 21).

Gli eventi visibili che rinnovano la faccia della terra sono anticipati nel silenzioso dialogo delle anime consacrate a Dio… Gesù si dedicò alla preghiera solitaria nella quiete della notte, in cima alla montagna, nel deserto, lontano dalla gente…

(Edith Stein, “The Prayer of the Church” in The Hidden Life, The Collected Works of Edith Stein, Washington: ICS Publications, 2014, p. 11).

 

Leggi di più e scarica ebook

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.


ocarmpage | by Dr. Radut