Salta al contenuto principale

Provincia di Germania

Il 1° gennaio 2013 le Province di Germania Inferiore e Germania Superiore dopo anni di collaborazione intensa nei vari campi, soprattutto in quello della formazione, e dopo un processo di preparazionecon numerosi incontri,si sono unite in un'unica Provincia di Germania. Con questa decisione i carmelitani tedeschihanno voluto rispondere

alle necessità del momentoe unire le loro forze per vivere meglio oggi il carisma del Carmelo e quindi agire in modo più efficace.

Non è la prima volta che questo accade. Infatti, è la terza volta che le province si uniscono nella loro storia plurisecolare. Si tratta di rispondere alle esigenze della storia; anche in questa occasione si vuole essere attenti agli sviluppi contemporanei e alle sfide risultanti dal cambiamento del momento storico. Nelle Costituzioni dell'Ordine più antiche giunte fino a noi (1281), la Provincia Tedesca si trovava all'ottavo posto fra le dieci Province allora esistenti. In seguito alla prima erezione di una provincia tedesca nel 1265, ci sono state due divisioni (1291 e 1318) e due nuove unificazioni (1312 e 1327). La terza divisione del 1348 durò fino alla soppressione delle due province durante la secolarizzazione napoleonica all'inizio del XIX secolo.

Prima della secolarizzazione la Provincia di Germania Inferiore arrivava fino alla Renania, al Belgio e all'Olanda. Anche la Provincia della Germania Superiore copriva un territorio molto vasto, includendo non soltanto la Germania meridionale, ma anche la Boemia, l'Austria, l'Ungheria e la Polonia. Questa immensa estensione è stata limitata nel 1411 con la formazione della Provincia di Boemia, costituita dai conventi della Boemia, della Polonia, della Prussia, dell'Ungheria, della Sassonia e della Turingia. Nel 1440 i conventi rimasti in Boemia, Polonia e Ungheria, sono passati di nuovo alla Provincia della Germania Superiore. I conventi in Sassonia sono diventati una Provincia separata e, nel 1462,è stata ricostituita la Provincia di Polonia e Boemia.

Durante la Riforma Luterana nel '500, la Provincia di Germania Inferiore, che aveva il suo convento principale a Colonia, ha soffertopoco in confronto della provincia sorella, che ha invece persoquattordici conventi dei ventisei esistenti. Con l'adesione alla Riforma di Tourainenel secolo successivo,ècominciata una certa rinascita in ambedue le province.
Nel 1803 la soppressione degli Ordini religiosi da parte di Napoleone ha lasciato in tutta la Germania soltanto il convento di Straubing, che apparteneva alla Germania Superiore, dove è stato permesso di rimanere ai religiosi superstiti. Quando nel 1841 il Re Ludovico I di Baviera ha concesso la riapertura del convento, vi si trovava soltanto un carmelitano. Già nel 1864 da Straubingsono partitiper l'America del Nord due frati, i quali hanno gettato le basidell'attuale Provincia Americana del Purissimo Cuore di Maria (PCM). In seguito, i carmelitani olandesi sono andati in Germania per aiutare i frati tedeschi: da questa collaborazione è sortanel 1879 la Provincia Germanico-Hollandica. Nel 1922 la Provincia di Germania Superiore viene eretta nuovamentetramite l'unificazione del Commissariato Generale d'Austria e del Vicariato di Baviera.

I sedici fiorenti conventi della Provincia di Germania Inferiore che erano spariti senza lasciare alcuna traccia durante la soppressione di Napoleone nel 1803 e negli anni successivi, hanno avuto un futuro quando, nel 1924, la Provincia Olandese, coll'appoggio del Beato Tito Brandsma, riprese l'antica chiesa di Mainz. Negli anni successivi sono state fatte altre fondazioni, è stato eretto il Commissariato Provincialee nel 1969 la Provincia della Germania Inferiore ha ripreso vita.

Oltre alle loro attività pastorali presso i conventi, nelle parrocchie affidate, nelle case di ritiro, nelle scuole,nell'insegnamento e nellevarie istituzioni, tutte e due le province si sono impegnate anche nel campo delle missioni. Le fondazioni della Provincia di Germania Superiore in Brasile (1951) e India (1982) hanno portato i loro frutti nell'erezione della Provincia di S. Tommasodi rito siro-malabarese (2007) e del Commissariato Generale di Paraná (2012). Dal 2001 la Provincia di Germania Inferiore è impegnata nella nuova fondazione nel Camerun.

Al momento dell'unificazione appartengono alla nuova Provincia unita 100 frati. Attualmente vivono in Germania 71 carmelitani professi solenni e due professi semplici in otto conventi canonicamente eretti. Nelle due case in Camerun ci sono tredici frati professi solenni e quattordicidi voti semplici.Alla presenza carmelitana in Germania appartengonoanche due monasteri di carmelitane, di cui uno è stato eretto nella Provinciadi Germania Superiore nel 1948, a Schlüsselau, e trasferito a Erlangen nel 1969. Il monastero della Provincia di Germania Inferiore è stato eretto nel 1961 a Duisburg e trasferito nel 2002 a Essen.


Per ulteriori informazioni:

Deutsche Provinz der Karmeliten
Provinzverwaltung
Knöcklein 13
96049 Bamberg

Tel. 0951 / 509866-0
Fax 0951 / 509866-29
provinzverwaltung@karmeliten.de
http://www.karmeliten.de/

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.