Skip to Content

videofoto

Santa Maria Maddalena de’ Pazzi - Profilo biografico

mmdepazzi2.JPG

Sr. Marianna Caprio, O.Carm.

Secondogenita di quattro fratelli, Caterina nasce a Firenze il 2 aprile 1566 da Camillo de’ Pazzi e Maria Buondelmonti. Nell’ambiente agiato di questa nobile famiglia, che spontaneamente la chiama Lucrezia come la nonna paterna, la piccola cresce serena e sensibile al tratto estetico della sua condizione. Il suo cuore si apre con semplicità alla presenza di Dio e alle sollecitazioni dello Spirito; la si può vedere, presa da compassione, cedere la sua merenda ai bisognosi o accostare con amabilità i bambini poveri per insegnar loro le prime verità di fede.

450° anniversario della nascita di Santa MarIa Maddalena de’ Pazzi

mmdepazzi.JPG

Il 450° anniversario della nascita di Santa Maria Maddalena de’ Pazzi è stato aperto solennemente il 2 aprile con una celebrazione al monastero di Careggi, a Firenze, in Italia, dove riposano le spoglie della santa. In questa data ricorre la nascita della mistica fiorentina, avvenuta nel 1566.

Messaggio Del Santo Padre Francesco Per La Giornata Mondiale Del Migrante E Del Rifugiato 2017

migranti-giornata-mondiale.jpg

Papa Francesco

“Migranti minorenni, vulnerabili e senza voce”

Cari fratelli e sorelle!

«Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato» (Mc 9,37; cfr Mt 18,5; Lc 9,48; Gv 13,20).

Il beato Tito Brandsma Un “Padre” forte e misericordioso

modello-per-l’anno-della-misericordia.jpg

P. Antonio Maria Sicari, ocd.

A tutti è nota la parabola del Padre misericordioso che accoglie il figlio prodigo, mille volte raccontata e imitata nella storia cristiana. Qui vogliamo darne una esemplificazione storicamente accaduta,

Maria Madre di Amore e di Tenerezza

jan1.jpg

SANTA MESSA NELLA SOLENNITÀ DI MARIA SS.MA MADRE DI DIO

OMELIA DEL SANTO PADRE FRANCESCO

«Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore» (Lc 2,19). Così Luca descrive l’atteggiamento con cui Maria accoglie tutto quello che stavano vivendo in quei giorni.

Lectio Divina Gennaio 2017

faithful-love.jpg

Intenzioni di Preghiera del Santo Padre per Gennaio 2017

Per tutti i cristiani, perché, fedeli all'insegnamento del Signore, si adoperino con la preghiera e la carità fraterna per ristabilire la piena comunione ecclesiale, collaborando per rispondere alle sfide attuali dell'umanità.

Lectio Divina January - Enero - Genaio 2017

La nonviolenza: stile di una politica per la pace

pape-francois-colombe-esprit-saint.jpg

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
FRANCESCO
PER LA CELEBRAZIONE DELLA
L GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 

1° GENNAIO 2017

1. All’inizio di questo nuovo anno porgo i miei sinceri auguri di pace ai popoli e alle nazioni del mondo, ai Capi di Stato e di Governo, nonché ai responsabili delle comunità religiose e delle varie espressioni della società civile. Auguro pace ad ogni uomo, donna,

Pensieri del Papa sul Natale, tenerezza di Dio per ogni uomo

news_img1_68328_papa-francesco-natale.jpg

La notte della Natività ha ispirato le due omelie tenute da Papa Francesco durante le Messe solenni presiedute in San Pietro il 24 dicembre del 2013 e del 2014. In entrambe si colgono i punti fondamentali del suo magistero:

Santa Notte

natale-2015-presepe.jpg

Omelia del Papa per la Messa della Notte di Natale

«Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse» (Is 9,1). «Un angelo del Signore si presentò [ai pastori] e la gloria del Signore li avvolse di luce» (Lc 2,9).

Alcune sfide nell’animazione della vita religiosa di oggi in vista della missione sia “ad intra” che “ad extra”

fernando-usg (6).jpg

Fernando Millán Romeral, O.Carm.

Scaricare PDF

ORIGINALE IN SPAGNOLO

Ci è stato chiesto di parlare di alcuni problemi che abbiamo incontrato nel nostro servizio e nell’ animazione dei nostri Istituti. Vorrei iniziare questo discorso dicendo che, pur essendo Priore Generali dei Carmelitani da oltre nove anni, personalmente non mi sento né “bruciato”, né esausto e nemmeno scoraggiato. Certamente non mancano periodi di stanchezza

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e servirlo fedelmente con cuore puro e retta coscienza impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l’uno all'altro.


by Dr. Radut