Skip to Content

Calendario

Venerdì 8 luglio 2016

“Efraim, che ha ancora in comune con gli idoli? Io l’esaudisco e veglio su di esso; io sono come un cipresso sempre verde, grazie a me si trova frutto.” (Os 14,9).

Il tuo sguardo è come il sole che riscalda e fa fruttificare. L'anima che tu vedi porta nel suo cuore il frutto della tua volontà. Non c'è cuore così freddo che sotto il tuo sguardo non sia riscaldato dalla tua intima carità.

Giovedì 7 luglio 2016

“Io li traevo con legami di bontà, con vincoli d’amore; … mi chinavo su di lui per dargli da mangiare” (Os 11,4)

In quello specchio vedrò ancora l'amore sviscerato e infinito che ha voluto mostrarci lasciandosi se stesso nel Ss.mo Sacramento perché ci possiamo unire sempre a lui.

(I Colloqui)

Mercoledì 6 luglio 2016

“Chiamati a sé i dodici discepoli, Gesù diede loro il potere di scacciare gli spiriti immondi e di guarire ogni sorta di malattie e d’infermità” (Mt 10,1)

Il nostro Cristo fece molti miracoli di vario tipo, sanando infermi, risuscitando morti, rendendo la vista a ciechi. Anche la virtù del Sangue dello Sposo della Chiesa farà molti miracoli, risanando dalle infermità dei peccati, risuscitando dall'eterna perdizione, ridonando la luce affinché possano vedere e godere la visione di Dio.

Martedì 5 luglio 2016

“Vedendo le folle né sentì compassione” (Mt 9,36)

Il Verbo umanato ebbe una tal sete della sua creatura, che non ci fu un istante in tutto il tempo che visse con noi sulla terra in cui non si affaticasse per ricondurla a sé e portare a compimento la sua opera.

(Rinnovamento della Chiesa)

Lunedì 4 luglio 2016

“Ti farò mia sposa per sempre” (Os. 2,20)

Dio di somma bontà, d'incredibile potenza, d'ineffabile sapienza; Dio eterno, che scruti i nostri cuori…   dimmi quanto hai amato la creatura che hai tratto da te, quanto l'ami e quanto l'amerai. ... L'hai tanto amata che le hai dato l'esistenza, l'hai creata e ricreata...

(Rinnovamento della Chiesa)

Domenica 3 luglio 2016

“Così dice il Signore: Ecco, io farò scorrere verso di essa , come un fiume, la pace” (Is 66,12)

Procura di essere pacifica, ma non di quella pace che non vuol provare mai che cos'è la guerra, perché per giungere a una vera pace secondo Dio, bisogna acquistarla col suo contrario.

(Rinnovamento della Chiesa)

Syndicate content


by Dr. Radut