Capitolo Generale: 9 e10 settembre, 2013

Sept9-10.jpg

9 settembre 2013

L’argomento trattato nella sessione mattutina di questo giorno, ha avuto come tema l’economia. A questo proposito è stato invitato a parlare all’assemblea p. Tomas McClain, Economo Generale dei Gesuiti. Il relatore ha dato alcune indicazioni sul senso della povertà oggi. Il tema che ha presentato aveva per titolo: “Povertà e ruolo dell’Economo oggi”.

Nella sua relazione ha toccato temi impegnativi quali: il ruolo dell’economo e il significato che diamo oggi ai termini povertà e semplicità.
Al termine della relazione si è aperto un dibattito sul tema della povertà e su come siamo chiamati a viverla come consacrati nella società odierna.

Conclusa la prima parte della mattina, i capitolari si sono ritrovati in aula e questa volta il relatore è stato p. Kevin Alban, Economo dell’Ordine. Ha presentato una relazione accurata sul sessennio economico dell’Ordine, evidenziando la sempre maggiore differenza tra il nord e il sud dell’Ordine e le difficoltà che incontreremo nei prossimi anni anche a causa della forte crisi economica che ha colpito specialmente i paesi Occidentali.
Al termine della relazione è iniziato un confronto molto aperto sulle prospettive di uno sviluppo economico dell’Ordine.

Nel pomeriggio i capitolari in assemblea hanno ascoltato la relazione di p. Josef Jancár, Procuratore Generale, che ha descritto in modo chiaro e sintetico il lavoro svolto in questi anni e le novità canoniche vigenti. A conclusione della sua relazione p. Josef Jancár, a scadenza del suo mandato, ha ringraziato sentitamente tutte le persone che, insieme a lui, hanno collaborato in questi anni.

Dopo una breve pausa il lavoro è continuato in gruppi divisi per aree geografiche, ogni gruppo ha avuto la possibilità di confrontarsi sulle proposte sul Governo che verranno votate nella sessione di mercoledì.

La giornata si conclude con una lectio divina in gruppi, sul testo di Marco 1, 32-35.


10 settembre 2013

Oggi i lavori del Capitolo Generale sono stati sospesi per poter avere il ritiro di P. Kees Waaijman O. Car. della Provincia olandese. P. Kees è un accademico importante e rispettatole nell’area della Scrittura, del misticismo e della spiritualità. E’ autore di molti articoli e libri. Nelle due meditazioni, al mattino e al pomeriggio, ha preso il Salmi 131 come punto di riflessione. Con l’aiuto di una bella presentazione in Power Point, il padre ha invitato i capitolari ad entrare nel mondo del pellegrino in esilio, aspettando speranzamente il Signore, cercando la Parola di salvezza che è la parola di speranza. Usando l’immagine del bambino svezzato, egli ha parlato del nostro apprendimento, di come possiamo imparare ad aspettare il Signore in profonda speranza e in silenzio. Egli ha poi concluso con una riflessione sulla lettera di S. Paolo ai Romani cap. 8 dove il cristiano è descritto in attesa del Signore per grandi cose che noi non possiamo immaginare che Dio ha preparato per noi in Cristo. Ognuna di queste due riflessioni è stata seguita da una pausa di silenziosa riflessione.

Alle 7.00 pm Sua Eminanza il Card. Joao Braz de Aviz, prefetto per la Congregazione per gli Istituti di vita Consacrata e per le Società di Vita Apostolica, è venuto a Sassone per celebrare l’Eucarestia con i Capitolari. Dopo aver espresso la sua gioia di stare con noi, il Cardinale ci ha incoraggiati ad avere speranza ma anche fiducia tra di noi e raccogliere questa speranza dalla vita e dal carisma per condividerla con la Chiesa e per il Signore.

Domani il Capitolo ritornerà al suo lavoro ordinario iniziando con la valutazione del decreto sul governo proveniente dall’ultimo Capitolo Generale per poi votare sulle proposte per il governo. In serata il Capitolo inizierà il suo discernimento per preparare l’elezione del Priore Generale e poi del Consiglio.