Capitolo Generale: Festa di Sant’Alberto Legislatore - Martedì 17 settembre 2013

Sept17-137.jpg

Nella mattinata l’assemblea capitolare, insieme ai rappresentanti della famiglia carmelitana, ha ascoltato padre Josef Jancar, che ha offerto una panoramica del cammino svolto insieme a tutta la Famiglia Carmelitana nel corso degli ultimi sei anni.

Nel maggio 2011 si è svolto, qui a Sassone, l’Incontro internazionale della Famiglia Carmelitana, che è stato immediatamente seguito da un incontro tra il Consiglio generale e i Superiori generali delle Congregazioni affiliate all’Ordine.

Ci sono stati anche alcuni risultati positivi per quanto riguarda le Monache carmelitane. L’erezione della federazione italiana dei monasteri intitolata a santa Maddalena de’ Pazzi e l’erezione di due nuovi monasteri, uno nella repubblica Domenica e uno in Kenia. Mentre sono state poste le basi per l’apertura di due nuovi monasteri nelle Filippine e uno in Venezuela. Mentre sono stati soppressi quattro monasteri, in Spagna, Germania e Italia.

Nel marzo 2011, sempre a Sassone, ha avuto luogo un incontro dei delegati provinciali per il laicato, la cui naturale prosecuzione si è avuta con un altro incontro, sempre per i delegati, nel settembre 2012. Inoltre dal 17 al 22 settembre dello stesso anno ha avuto luogo il V Congresso Internazionale dei laici carmelitani, che ha sviluppato il tema “La formazione dei laici carmelitani all’apostolato”.

Dopo questa presentazione i membri del Capitolo si sono riuniti nei gruppi linguistici insieme ad altri membri della famiglia Carmelitana, per discutere sulla proposta riguardante la Famiglia Carmelitana e in particolare la domanda: “Cosa possiamo fare, come Famiglia Carmelitana, per promuovere la nostra presenza di Carmelitani nel mondo d’oggi?”. Questi interrogativi e le conseguenti risposte ci chiamano a un’adesione genuina al nostro carisma contemplativo di preghiera, fraternità e servizio.

Nel pomeriggio i membri del Capitolo si sono incontrati per votare le proposte sulla Famiglia carmelitana, membri gli altri membri della Famiglia hanno dato spazio alla condivisione in piccoli gruppi, per parlare insieme delle loro esperienze e speranze.

Nella serata il Capitolo ha dato inizio alle celebrazioni dell’800° anniversario della morte di Sant’Alberto di Gerusalemme, nostro Legislatore. Alla fine della liturgia, il Priore Generale, padre Fernando Millán Romeral, ha benedetto e distribuito riproduzioni dell’icona di Nostra Signora del Monte Carmelo, scritta appositamente per la celebrazione di questo capitolo.

Infine, dopo cena, l’ex priore Generale padre Falco Thuis, ha presentato un video sul Memoriale del beato Tito Brandsma in Olanda.

Il programma prevede, per domani, il viaggio a Roma per partecipare all’udienza di Papa Francesco. La giornata si concluderà con la cena presso la Domus carmelitana.