Salta al contenuto principale

Spiritualità - Introduzione

La Regola traccia le linee matrici della vita carmelitana nell'ossequio di Cristo, secondo lo spirito dell'Ordine: meditare giorno e notte nella legge del Signore, nel silenzio e nella solitudine, perché la parola di Dio dimori abbondantemente nel cuore e nella bocca di chi la professa; praticare assiduamente la preghiera specialmente con veglie e salmi; rivestirsi delle armi spirituali; vivere in comunione fraterna, espressa nella quotidiana celebrazione dell'Eucarestia, nell'incontro capitolare dei fratelli, e nella comunione dei beni; correzione fra
Leggi tutto
Il profumo delle tue vesti è come il profumo del Libano

La festa di Maria Madre del Carmelo, che abbiamo la grazia di tornare a celebrare ogni anno, rinnova sempre l’invito, per noi, a entrare nella contemplazione della spiritualità carmelitana,...

Da Maria a Maria, da madre a figlia, da maestra a discepola

Da Maria a Maria, da madre a figlia, da maestra a discepola

La spiritualità mariana di S. Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo

*****

La Parola Di Dio Nel Nostro Itinerario Carmelitano

1. LA PAROLA CHE MI VISITA NEL SILENZIO DELLA MIA SOLITUDINE

Ed ecco, sentì una voce… 

Ascoltando le Scritture:

...Mentre un profondo silenzio avvolgeva tutte le cose, e la notte era a metà del suo corso, la tua parola onnipotente dal cielo, dal tuo trono regale (Sap 18,14).

Chi dice la gente che noi siamo? Identità Carmelitana

Qualche volta ci poniamo la domanda ‘Che dice la gente '?” o “Che dice la gente di noi, Carmelitani, che noi siamo?”. Mi ricorda un pò quella domanda che Gesù fece ai discepoli, quando domandò: La gente chi dice che io sia? Mt 16, 13.

Vivere Alla Presenza Di Dio

Per trovare un aiuto a condurre una vita autenticamente cristiana, è importante porci in ascolto della Parola di Dio, sempre viva, efficace ed in grado di guidarci a realizzare in pienezza le finalità del nostro essere. Papa Francesco, ha dato inizio alla sua esortazione apostolica “EVANGELII GAUDIUM"

Desiderare la solitudine

Tutte le anime che amano Dio amano la solitudine, poiché nella solitudine è più facile raccogliersi ed elevare la mente al Signore. Nel silenzio e nella solitudine lo Spirito Santo parla al cuore delle sue anime dilette con parole che infiammano d'amore. Ducam eam in solitudinem, et loquar ad cor eius (Osee II, 14).

---------*******---------*******---------

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.