Salta al contenuto principale

125 anni dall’arrivo dei carmelitani a New York

La giornata nuvolosa, accompagnata anche da un po’ di pioggia non ha intristito lo spirito della gioiosa celebrazione del 125° anniversario dell’arrivo dei Carmelitani a New York. Tante erano le persone radunate presso il santuario

Leggi tutto
Alcuni Santi dell’Antico Carmelo

L'Ordine carmelitano rivendica a sé alcuni Santi, che hanno illustrato la Chiesa nei primi secoli del Cristianesimo. Li ricordiamo qui, senza voler pretendere né di fare né di dirimere la questione, se siano o no stati veri abitatori del Carmelo. Certo almeno che ne abbracciarono e seguirono lo spirito.

La Storia del Carmelo - Testimonianza all'antichità dell'Ordine

Le prime Costituzioni dell'Ordine che noi possediamo, edite dal Capitolo Generale del 1281, incominciano con queste parole: “Rendendo testimonianza alta verità, affermiamo che fino dal tempo dei profeti Elia ed Eliseo, i quali piamente vissero sul monte Carmelo, i nostri santi antecessori sia del nuovo che del Vecchio Testamento, veri autori della solitudine dello stesso monte per la contemplazione delle cose celesti, ivi, vicino alla fonte di Elia, rimasero in continua penitenza e opere sante”.

La Storia del Carmelo - L'origine dell'Ordine

Tra tutti gli Ordini religiosi sorti nella Chiesa, l'Ordine carmelitano rivendica per sé l'origine più antica e le più venerabili tradizioni della vita monastica, facendo risalire la sua storia ai profeti Elia ed Eliseo, circa nove secoli prima di Cristo.

Nelle tristi condizioni in cui si trovarono a svolgere la loro opera e missione in mezzo al popolo d'Israele, questi due massimi campioni dello Iawehismo raccolsero intorno o sé un gruppo di uomini fedeli al culto del Signore.

La Storia del Carmelo - La culla dell'Ordine

E' il Monte Carmelo, e da esso l'Ordine deriva anche il nome col quale è comunemente conosciuto e chiamato di Ordine Carmelitano.

Più. che un monte, il Carmelo è un sistema di colline della Palestina, la cui cima più alta non arriva ai 100 metri sui livello del mare. Si estende da Nord a Sud per una lunghezza di circa trenta chilometri, e raggiunge i quattordici nel suo punto più largo.

La Storia del Carmelo - Che Cos'è

Che cos'è l'Ordine carmelitano?

E' uno dei tanti istituti religiosi che Iddio ha suscitato nella Chiesa per raccogliere uomini o donne desiderosi di vivere la vita cristiana non solo nell'osservanza dei dieci comandamenti, ma anche dei tre grandi consigli evangelici: povertà assoluta, castità perpetua e obbedienza perfetta. Essi si propongono così di raggiungere la propria perfezione, culminante spesso nell'eroismo della santità.

il primo convento carmelitano sul Monte Carmelo

Recentemente sono stati effettuati lavori di scavo, conservazione e restauro sulle rovine del primo monastero carmelitano situato nel Wadi 'ain es-Siah sul Monte Carmelo, incoraggiati da padre Felipe Sainz de Baranda, Preposito generale dell'ordine dei carmelitani scalzi negli anni 1979-91, allo scopo di preservare l'intera area e le sue parti più importanti da un'ulteriore e veloce degrado, o peggio da una definitiva scomparsa.

---------*******---------*******---------

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.