Salta al contenuto principale

I giovani europei scrivono una lettera al Priore Generale

109/2010-27-11

A conclusione del Pellegrinaggio della Speranza, che si è svolto nel luglio 2010 a Roma, i partecipanti sono stati invitati di scrivere una lettera personale al Priore Generale per rispondere alla lettera che egli aveva indirizzato a loro durante il Pellegrinaggio.

Un piccolo gruppo di ex membri del comitato per l'organizzazione del Pellegrinaggio, Dave Twohig O.Carm. (Hib), Luca Sciarelli, O.Carm. (Ita) e Thomas Feiten, O.Carm. (GerS), si è incontrato recentemente con il Consigliere Generale per l'Europa, John Keating, O.Carm. nei conventi di Mainz e Springiersbach, Germania, per leggere e studiare queste lettere, da cui hanno tratto alcune citazioni, che hanno coordinato per comporre soltanto con esse l'unica "Lettera al Priore Generale dai giovani d'Europa". Hanno anche cercato le modalità con le quali i giovani europei potrebbero continuare nel futuro lo spirito e l'iniziativa del Pellegrinaggio. La lettera (in inglese, italiano e spagnolo) e una selezione di citazioni delle lettere personali possono essere letti sulla pagina iniziale del sito web dell'Ordine www.ocarm.org. I responsabili delle province europee che hanno partecipato al Pellegrinaggio sono invitati a mettere la lettera al Generale a disposizione dei partecipanti.

Vorreste ricevere la newsletter (CITOC Online) nella tua email?

Iscriviti CITOC online


* obbligatorio





Lista Informazioni:

“CITOC Online” è l’e-Newsletter pubblicato dell’Ordine dei Carmelitani. Le notizie, informazioni, articoli, lettere, fotografie e altri materiali offerti alla Citoc diventano sua proprietà..

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.