Salta al contenuto principale

Commissione Economica 2013-2019

Carl Markelz

Dio ci ha chiamato ad essere buoni amministratori dei doni che abbiamo ricevuto. Siamo chiamati a vivere con semplicità e solidali verso i fratelli e le sorelle. "Nell'uso dei beni materiali, ci sentiamo responsabili davanti a Dio dell'osservanza della povertà che abbiamo professato liberamente,

tenendo presente che facciamo il voto di povertà allo scopo di vivere, individualmente e nella comunità, una vita semplice, bandendo qualsiasi cosa che possa offendere la sensibilità dei poveri" (Cost. 57). "Affinché la struttura economica nella nostra vita religiosa non sia simile agli schemi mondiali di ingiuste disuguaglianze, è bene che la fraternità della famiglia carmelitana si esprima nell'attenzione e nella condivisione con le comunità di tutto l'Ordine, specialmente con le più povere" (Cost. 37).

i membri

  • Carl Markelz (praeses)
  • Albert Anuszewski, OSST
  • Günter Benker (Ger)
  • Christian Buenafe (Phil)
  • Fintan Burke (Hib)
  • Anna De Giglio
  • Alfredo Di Cerbo (Brun)
  • Michael Kissane (SEL)

shieldOCarm

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.