Salta al contenuto principale

Preghiera alla Madonna del Carmine per le Anime del Purgatorio

Pietosissima Vergine del Carmelo, tu sei la letizia degli Angeli e dei Santi, il nostro aiuto qui in terra e il conforto di quanti soffrono in purgatorio in espia­zione delle loro colpe, attendendo la li­berazione. Stendi la tua mano pietosa verso quel­le anime che vengono purificate e per ve­dersi abbreviate le sofferenze possono contare unicamente sulle preghiere che la Chiesa rivolge al suo Signore, perché siano applicati per esse i meriti del Cor­po Mistico: tu sei la Madre della Chiesa, la tesoriera delle divine misericordie. Ti raccomandiamo dunque le anime dei nostri cari, specialmente di quelli per i quali siamo in dovere di pregare; e af­fidiamo in particolare, alle tue materne premure, quelle anime che in vita hanno piamente portato il tuo scapolare; lo han­no considerato come incentivo a distin­guersi nella devozione e nell'amore per te, e lo hanno anche ritenuto come un segno di sicura speranza per sé, come pegno della benevolenza verso i tuoi de­voti. Dimostra a queste anime, e a tutte le altre per le quali intendiamo pregar­ti, il tuo materno interessamento, per­ché quanto prima siano liberate e accol­te in cielo a lodare con te per sempre la misericordia del Signore, che vive e regna nei secoli dei secoli. Amen. 

PREGHIERA A MARIA SS.MA DEL CARMINE

1 - O Vergine del Carmelo, madre no­stra amabilissima, poiché ci hai onorato col dono del Santo Abitino come pegno della tua materna protezione, ti preghiamo di aiutarci a portarlo degnamente co­me segno della nostra filiale consacrazio­ne al tuo servizio. Ave Maria.

2 - Tu ci hai donato, o Maria, il S. Abi­tino, perché fosse il nostro distintivo di figli tuoi devoti, ottienici la grazia di vi­vere sempre in santità e purezza di vita per rendere onore al tuo nome e dare glo­ria a Dio. Ave Maria.

3 - Donandoci il S. Abitino, o Maria, hai voluto dimostrarci la tua predilezio­ne di madre, ti preghiamo di suscitare nei nostri cuori la riconoscenza per tanto do­no e il desiderio di imitare le tue singola­ri virtù. Ave Maria.

4 - Col S. Abitino, o Maria, ci hai assi­curato la tua assistenza nei momenti di pericolo per le anime nostre: difendici contro le insidie del demonio e ottienici la forza di vincere le nostre inclinazioni al male e rimanere fermi nei propositi di una vita sempre più conforme alla nostra vocazione alla santità. Ave Maria.

5 - O Maria, Mediatrice di tutte le gra­zie presso Dio, tu che col S. Abitino ci vuoi rivestiti delle tue vesti di salvezza, facci partecipi delle tue virtù per raggiun­gere la santità ed essere degni della be­nevolenza di Dio. Ave Maria.

6 - O Madre del Carmelo, che per la tua sublime dignità di Madre di Dio sei la nostra potente avvocata in Cielo, inter­cedi per noi e ottienici la grazia di vivere in conformità piena alla santa volontà di Dio nello spirito di mortificazione e di preghiera. Ave Maria.

7 - O Maria, Madre della misericordia, tu ci fai infine sperare che morendo do­po una vita cristiana modellata sulle tue virtù e andati al Purgatorio ci avresti sol­levati e al più presto liberati da quelle pe­ne: fa che perseveriamo fino alla morte nella devozione al tuo S. Scapolare, viven­do con più impegno la nostra vita cristia­na nell'amore a Dio e ai fratelli. Ave Maria. 

PREGHIERA  

O Vergine Maria, Madre e Regina del Carmelo, Ti benedico e Ti ringrazio, perché mi hai manifestato il tuo amore e mi hai rivestito del tuo santo abito in segno della tua protezione.

Assistimi nel cammino della vita, conservami fedele nel tuo servizio, donami ogni grazia che mi aiuti a vivere la mia vocazione cristiana secondo il mio particolare stato di vita. Soprattutto, Vergine Maria, ottienimi dal Padre celeste di crescere nella carità divina per raggiungere un giorno la vita eterna. Amen. Madre e Regina del Carmelo, prega per noi. 

CANTICO DELLA BEATA VERGINE

L'anima mia magnifica il Signore

e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perché ha guardato l'umiltà della sua. serva.

D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente e Santo è il suo nome:

di generazione in generazione

la sua misericordia si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi

nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni,

ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia,

i come aveva promesso ai nostri padri,

ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.

Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen. 

Come Carmelitani, viviamo in ossequio di Gesù Cristo e lo serviamo fedelmente con cuore puro e retta coscienza, impegnandoci nella ricerca del volto del Dio vivente (dimensione contemplativa della vita), nella preghiera, nella fraternità e nel servizio (diakonia) in mezzo al popolo, sotto la protezione e la guida della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo che onoriamo come Madre e Sorella. Questi tre elementi fondamentali del carisma non sono valori separati o senza connessione, bensì strettamente legati l'uno all'altro.