Menu

carmelitecuria logo it

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Displaying items by tag: Indonesia

Tito Brandsma ha lasciato molti scritti, sia sotto forma di libri, articoli o lettere, ma non ha mai scritto riguardo ai suoi insegnamenti sulla fraternità. Nonostante ciò, visse una vita fraterna. Possiamo imparare come egli apprezzava la fraternità dal suo percorso di vita. Per Tito, l'amore è il fondamento della fraternità. La fraternità è impossibile senza amore. L'amore di Tito per gli altri si sviluppò dalla sua stretta relazione con Dio. Tito si rese conto che Dio lo amava e che lui amava Dio. Questa esperienza di amore con Dio fece sì che Tito amasse i suoi simili. Quando aveva a che fare con gli altri, Tito si rese conto che il suo compito principale era quello di amarli. Tito viveva il secondo comandamento dell'amore, vale a dire: Ama il tuo prossimo come te stesso. Tito credeva che Dio fosse presente nei suoi simili. Amarli e servirli significa amare e servire Gesù. Il suo amore si mostra anche sotto forma di generosità. Tito diceva sempre ai suoi fratelli e sorelle nell'Ordine di condividere con i bisognosi. Li avvertiva di non essere avari nel dare cibo e denaro ai poveri, perché avevano diritto al cibo e al denaro. Esortò i fratelli e le sorelle a vivere di carità. Per lui, i poveri sono amici di Dio. Per essere amici di Dio, dobbiamo essere amici dei suoi amici.

La fraternità di Tito non è limitata a certi ambienti o al suo gruppo (ad intra), ma oltrepassa i confini del gruppo (ad extra). Non ha mai discriminato le persone a causa della loro religione, etnia, razza, classe o nazionalità. Tito faceva amicizia con le persone indipendentemente dalla loro provenienza. Tito ha anche lottato per la parità di diritti per i suoi prossimi, indipendentemente dalla loro etnia, razza, religione e classe sociale. La vera fraternità trascende sempre i confini di idoneità e non idoneità. La vera fraternità non bada al fatto che qualcuno abbia le stesse opinioni o provenienze.

La fraternità per Tito non include solo lo stare insieme in termini fisici, sebbene anche questo sia importante, ma anche lo stare insieme in termini spirituali. Stare insieme alla presenza di Dio non è meno importante che fare qualcosa insieme e lavorare insieme. Tito ha anche prestato attenzione allo sviluppo spirituale dei suoi fratelli. Quando Tito apprese che c'era una casa di riposo per anziani che aveva bisogno di un sacerdote per celebrare la messa settimanale, ma non era in grado di fornire gli emolumenti, chiese il permesso al suo priore di fornire loro servizi spirituali. Allo stesso modo, quando Tito fu imprigionato dai nazisti, Tito cercò sempre di fornire assistenza spirituale agli altri prigionieri.

Uno dei centri di accoglienza gestiti dalla ONG carmelitana indonesiana è dedicato a Tito Brandsma. La casa di accoglienza è stata benedetta il 18 aprile 2018. Si trova in uno dei quartieri poveri di Malang. Questa casa di accoglienza funziona come un alloggio per i poveri senza tetto. Queste persone sfortunate sono curate con amore dai volontari. Qualsiasi persona, indipendentemente dal suo orientamento religioso, etnia e affiliazione, può vivere nel centro, ma, naturalmente, dipende dalla disponibilità di posti letto. I requisiti per essere accettati in queste case sono che siano veramente poveri e che non abbiano nessuno che si prenda cura di loro.

Il centro di accoglienza funziona anche come una scuola informale per i bambini delle famiglie povere per sviluppare le loro conoscenze. Gli studenti con diversi credi religiosi partecipano attivamente a questa scuola. Le materie insegnate in questa scuola non convenzionale sono quelle ordinarie (matematica, inglese e cultura generale). La differenza tra questa scuola e le scuole tradizionali è che il processo di insegnamento si basa sull'amore. Gli studenti sono accettati così come sono, con i loro punti di forza e le loro debolezze. Ogni studente viene seguito senza essere giudicato. Lo sviluppo delle loro competenze avviene in modo individuale, poiché crediamo che ogni bambino è creato in modo unico. Gli studenti sono felici di studiare qui perché sono rispettati come individui. Grazie a Dio, la maggior parte degli studenti che studiano in questa scuola avranno successo quando andranno in una scuola tradizionale. Inoltre, questa scuola offre la formazione del carattere e il valore cristiano dell'amore. Gli studenti sono invitati a rispettare loro stessi, ad essere aperti agli altri, ad accettare le differenze e ad amare il prossimo indipendentemente dalla sua origine. Infine, questa scuola offre anche lezioni di performance e di creatività. Gli studenti sono incoraggiati a sviluppare se stessi e ad essere indipendenti.   

Ci sono altre attività svolte dai volontari insieme alla popolazione locale. Cucinano insieme e condividono il pasto con le persone che vivono per strada e i poveri della zona. In certe occasioni collaborano con i donatori per ottenere le necessità quotidiane e poi le condividono con le famiglie povere che sono colpite dalla pandemia del Covid 19.

Molte persone con diversi origini amano venire in quel posto perché possono sperimentare l'amore condiviso dai volontari, i pazienti, gli insegnanti e gli studenti. Gli studenti dell'università islamica di Malang vengono spesso a visitare i pazienti e gli studenti. Diventano anche volontari in alcuni programmi. Lo spirito di fratellanza di Tito Brandsma riempie davvero l'atmosfera di questo centro di accoglienza. Questo posto diventa un luogo di incontro per le persone per celebrare la fraternità.

In basso ci sono alcune immagini delle attività svolte nel Centro di accoglienza Tito Brandsma, Malang.

La ONG carmelitana in Indonesia ha istituito la Casa della Misericordia dedicata al Beato Tito Brandsma a Malang nell'aprile 2018 per servire gli anziani e i bambini di famiglie di tutte le confessioni religiose. Alle persone anziane viene fornito un posto dignitoso in cui vivere con cibo e cure. Per i bambini è fornita l'istruzione e la crescita nei valori. Questa casa di accoglienza rappresenta un esempio vivente delle parole del beato Tito: "Chi vuole vincere il mondo per Cristo deve avere il coraggio di entrare in conflitto con esso".

Può vedere il video sulla Casa della Misericordia dedicata al Beato Tito Brandsma in Indonesia alla fine del testo.

* P. Hariwan Adji, O. Carm., l'autore di questo articolo, è l'attuale Priore provinciale della Provincia Indonesiana dell'Ordine Carmelitano. È membro della ONG carmelitana e presidente della ONG carmelitana indonesiana. Ha conseguito un dottorato ed è docente presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Airlangga State University.

Picture1_450.jpg

Picture2_450.jpg

La benedizione del centro di accoglienza

L'inaugurazione del centro di accoglienza

Picture3_450.jpg

Picture4_450.jpg

Con uno dei residenti del centro

Residenti del centro di accoglienza di diverse religioni

Picture5_450.jpg

Picture6_450.jpg

Studenti durante una lezione d'arte

Studenti di religione islamica

Picture7_450.jpg

Picture8_450.jpg

Persone del paese visitano la casa

Studenti universitari islamici che fanno volontariato

Picture9_450.jpg

Picture10_450.jpg

Preparazione di piatti da condividere con i poveri

Preparazione di piatti da condividere con i poveri

Picture11_450.jpg

Picture12_450.jpg

Distribuzione gratuita dei generi di prima necessità ai poveri

Distribuzione di pasti gratuiti ai poveri

Published in Annunci (CITOC)
Tagged under
Lunedì, 14 Febbraio 2022 10:46

La Provincia Indonesiana nomina nuova leadership

Nella Provincia Indonesiana, la più grande dell'Ordine, si sono svolte le elezioni della nuova leadership venerdì 11 febbraio 2022 a Tanjung Pinggir, Nord Sumatera. Come potete vedere nei video del Capitolo, le elezioni sono state celebrate con i membri e gli ospiti che ballavano in abiti tradizionali della tribù Batak. Molti giovani laici della parrocchia si sono uniti alla celebrazione. 

All'apertura del Capitolo era presente anche il vescovo Kornelius Sipayung, OFM.Cap. 

Le elezioni per i Commissariati di Sumatra e Flores avranno luogo in riunioni successive. 

Purtroppo è giunta la notizia che il vescovo carmelitano Fransiscus Xaverius Sudartanta Hadisumarta, vescovo emerito della diocesi di Malang e della diocesi di Manokwari-Sorong, è deceduto sabato mattina presto a Giacarta. Era stato ricoverato in ospedale per alcune settimane. 

Ci congratuliamo con la nuova leadership della provincia e chiediamo le continue benedizioni di Dio sulle loro vite e sul loro operato. Rendiamo anche grazie a Dio per il servizio umile e gentile di Mons. Hadisumarta all'Ordine e alla Chiesa in questi anni.

Sono stati eletti i seguenti incarichi:

Prior Provincial | Prior Provincial | Priore Provinciale: 


P. F.X. Hariawan Adji, O. Carm.



Vice Provincial | Vice Provincial | Vice Provinciale: 

P. Barnabas Krispinus Ginting, O. Carm.



1er Consejero | 1st Councilor | 1° Consigliere: 


P. Dominikus Dinong, O. Carm.



2do Consejero | 2nd Councilor | 2° Consigliere: 


P. Ignasius Joko Purnomo, O. Carm.



3er Consejero | 3rd Councilor | 3° Consigliere: 


P. Agustinus Irtikandik Darmawanto, O. Carm.



4to Consejero | 4th Councilor | 4° Consigliere: 

P. Andreas Deddy Purnawan, O. Carm.

Published in Annunci (CITOC)
Tagged under

Per celebrare la Giornata della Terra 2021, il 22 aprile scorso l'ONG Carmelitana Indonesiana ha lanciato un progetto di agricoltura verticale a Karmel Syanti Argo ("syanti" significa "pace" e "argo" significa "monte"). Il centro è anche il Centro Laudato Si' a Pasuran, East Java, Indonesia.

Lo scopo di questo progetto è insegnare ai poveri delle città a coltivare ortaggi anche se vivono in uno spazio limitato. Coltivando questi ortaggi da soli, spenderanno meno soldi per il loro cibo. Inoltre, facendo questo loro stessi, aiutano a ridurre la loro impronta di carbonio a causa della diminuzione dell'uso di carburante per trasportare le verdure dai villaggi alle città.

Peraltro, l'ossigeno prodotto nel processo di fotosintesi delle verdure aiuta anche a mantenere la qualità dell'aria nelle città. Infine, sostengono l'ambiente.

Per maggiori informazioni sulla ONG Carmelitana clicca qui

Oltre alla nostra presenza alle Nazioni Unite, i carmelitani hanno creato altre organizzazioni che lavorano per la giustizia, la pace e l'integrità del creato nel mondo.

Per saperne di più visita la ONG Carmelitana Indonesiana clicca qui.

Published in Annunci (CITOC)
Tagged under
Venerdì, 23 Luglio 2021 09:12

Prima professione semplice a Flores, Indonesia

Dopo aver svolto il programma di noviziato per due anni, lo scorso martedì 13 luglio 2021, sedici novizi hanno emesso la loro professione semplice nell'Ordine Carmelitano al Priore Generale davanti il Commissariato Generale dell'Indonesia Orientale, Rev. P. Stefanus Buyung Florianus, O. Carm., come rappresentante del Priore Provinciale dell'Indonesia, Rev. P. Ign. Budiono. La celebrazione ha avuto luogo nella Casa del Noviziato a Maumere-Flores-Indonesia.

I sedici fratelli sono fr. Simplianus Geli Nono, fr. Daniel Sai, fr. Marianus Seka Meo, fr. Ferdinandus H. Detu, fr. Siprianus Ngonggo Bili, fr. Maksimus Seto, fr. Mikael Riba, fr. Oktavianus Yoman Nende, Fr. Viktorianus Beda Lebunga, Fr. Januarius Dosa, Fr. Dino Kada Maghi, Fr. Mikael Kornelis Aja, Fr. Wilibrodus Aji, Heraklius Mango, Fr. Albertus Flavianus Bhala.

La Messa è stata presieduta dal Rev. P. Buyung e concelebrata da P. Francesco Berto come Maestro dei Novizi e da P. Leonardo come primo consigliere. Nella sua omelia, il Rev. P. Buyung ha incoraggiato i fratelli a svolgere sempre fedelmente i tre voti emessi. Pronunciare questi voti "non significa diventare automaticamente un uomo perfetto senza più lottare, ma è sempre più impegnativo", ha aggiunto P. Buyung.

I fratelli hanno voluto adottare Santa Teresa di Lisieux come patrona di questa casa di noviziato. Santa Teresa ha sempre affidato tutte le sofferenze della sua vita alla Providentia Dei. Lei crede veramente nel suo amico 'Gesù' che è sempre con lei nel vivere i suoi tre voti. La profondità della sua spiritualità, di cui diceva: "la mia via è tutta fiducia e amore", ha ispirato molti credenti. Di fronte alla sua piccolezza e nullità, ha confidato in Dio per la sua santità. Voleva andare in cielo per una piccola via completamente nuova. "Volevo trovare un ascensore che mi elevasse a Gesù". L'ascensore, scrive, sarebbero "le braccia di Gesù che mi sollevano in tutta la mia piccolezza".

A causa della crescente diffusione del coronavirus e dello stretto isolamento, la presenza delle famiglie dei fratelli è stata molto limitata. Solo le famiglie che abitano vicino al noviziato sono state autorizzate a partecipare, mentre altre lo hanno fatto online. Dopo questa celebrazione, i fratelli si prenderanno dieci giorni di vacanza con la loro famiglia. Al loro ritorno, inizieranno a studiare filosofia per quattro anni alla STFK Ledalero Maumere.

"Preghiamo che i nostri giovani fratelli siano sempre rafforzati nel loro cammino. Che con l'intercessione di Nostra Signora del Monte Carmelo, del profeta Elia e di tutti i santi del Carmelo, i nostri fratelli possano essere fedeli per sempre", ha aggiunto P. Yanto Ndona, O. Carm.

Published in Annunci (CITOC)
Tagged under
Lunedì, 18 Gennaio 2021 06:46

Indonesia

Biara Rubiah Karmel “Flos Carmeli”
Jln. Ridwan, 7
BATU 65311 (Jawa Timur)
Indonesia
Tel. (+62) 0341-591913
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
website: www.floscarmelibatu.org

Biara Pertapaan Karmel St. Joseph
Jln. Bukit Karmel, 14
Banturung – 73224
Tangkiling – PALANGKA RAYA
Indonesia
Tel. (+62) 082 333 675 045

 

Published in Asia-Oceania
Giovedì, 24 Settembre 2020 00:00

Electoral Chapter of the Monastery of Batu, Indonesia

The Elective Chapter of the Carmelite Monastery of Batu, Indonesia, was held 24 September 2020. The following were elected:

  • Prioress:  Sr. M. Laura Inacentia Soelistiowati W, O.Carm.
  • 1st Councilor:  Sr. M. Rosa Sukatmi Rahayu Moensarip, O.Carm.
  • 2nd Councilor:  Sr .M. Elisabeth Widhi Habsari Soetadi, O.Carm.
  • 3rd Councilor:  Sr .M. Lidwina Koeatmadja, O.Carm.
  • 4th Couniclor:  Sr .M Brigitta Gitasianiningsih Purnama, O.Carm.
  • Director of Novices:  Sr. M. Rosa Sukatmi Rahayu Moensarip, O.Carm.
  • Treasurer:  Sr. M. Elisabeth Widhi Habsari Soetadi, O.Carm.
  • Sacristan:   Sr. M. Angelina Wiwik A. Koesman, O.Carm.
Published in Annunci (CITOC)
Tagged under

The first Elective Chapter of the Monastery of Palangkaraya, Indonesia, was held on 12 March 2020. The monastery was founded in 1993 from our Monastery in Batu, Indonesia and was erected as an autonomous monastery on 19 November 2019 having reached the canonical number of 9 solemnly professed nuns and two novices. The following were elected:

  • Prioress: Sr. M. Dorothea Yekti Handayani, O.Carm.
  • 1st Councilor: Sr. M. Gerarda Suwarti Jokasemo, O.Carm.
  • 2nd Councilor: Sr. M. Yosepha Tinawati Kamsani, O.Carm.
  • Director of Novices: Sr. M. Bernadetta Nurhadiyati Soehardjo, O.Carm.
  • Treasurer: Sr. M. Gerarda Suwarti Jokasemo, O.Carm.
  • Sacristan: Sr. M. Stephana Sugiyanti, O.Carm.
Published in Annunci (CITOC)
Tagged under

Avviso sul trattamento dei dati digitali (Cookies)

Questo sito web utilizza i cookies per eseguire alcune funzioni richieste e per analizzare la fruizione del nostro sito web. Raccoglieremo le tue informazioni solamente se completi i nostri moduli di iscrizione o di richiesta di preghiera, in modo da poter rispondere alla tua e-mail o inserire le tue intenzioni / richieste nella preghiera. Non utilizziamo i cookies per personalizzare i contenuti e gli annunci. Nessuna informazione, acquisita tramite i nostri moduli di contatto via posta elettronica, verrà condivisa con terze persone. "Le tue informazioni" restano "le tue informazioni personali".